Pollycoking

14-05-2007

[Dal verbo “to pollycoke”: avere a che fare, pensare a, ragionare su Pollycoke, il mio blog linuxiano preferito.]

Negli ultimi giorni mi sono occupato dell’impiccio Microsoft, e quindi recupero il tempo perduto segnalandovi alcune cose interessanti, lette su Pollycoke. Ovviamente ve le sto segnalando per commentare anche io!

1) Intel rilascia powertop per Linux

Intel ha rilasciato Powertop (fonte inglese), ovvero un tool per far risparmiare energia ai PC.
Secondo me è una notizia GALATTICA, per due motivi:
a) i laptop con Linux avranno una durata della batteria superiore;
b) una delle “roccaforti” del codice proprietario ha ceduto, e di solito quando qualcosa cede, prima o poi arriva la valanga :-)

2) Ripensare la distribuzione Linux

Questo articolo parla del web-OS, ovvero un sistema operativo basato interamente su una interfaccia. Siamo lontani qualche anno, ma presto arriverà.
Secondo me si prospettano due scenari, uno apocalittico, uno paradisiaco:
a) emerge un Sistema Operativo “web”, i computer diventano solo una mera interfaccia, poche grandi aziende riescono a monopolizzare l’utilizzo del sistema grazie a delle “fees” sulla connessione internet, Linux e l’Open Source non muoiono, ma vengono confinati in una casa di riposo in stile “amici miei”;
b) la connessione ad internet è un diritto di tutti, come respirare, e quindi il movimento FOSS (Free Open Source Software) riesce ad imporre un proprio sistema aperto, sul quale le aziende *eventualmente* possono inserire proposte commerciali.

3) JPack, una specie di Synaptic, per Solaris

Sun ha rilasciato Jpack, sulla falsariga di Synaptic. Sono convinto che Sun aprirà tutto il codice di Solaris (già OpenSolaris ne è un esempio), e diverrà probabilmente un tutt’uno con Ubuntu. Sono così simili (e così QUASI-PERFETTI) che l’unione delle loro forze è solo positiva per entrambi.

4) Intel rilascia in Open Source i driver per il nuovo chipset grafico 965GM Express

Come per la notizia 1: sommo gaudio. Bravi, questa è la strada giusta. Più ci saranno drivers Open Source, e più Linux sarà competitivo nei confronti di Windows e Apple.

Annunci

7 Responses to “Pollycoking”


  1. Ciao Ubuntista…
    Ti ringrazio per lo sbattimento e mi complimento con te per la partecipazione all World Summit.
    In seguito ad un post che ho mezzo suggerito a Felipe, qua stiamo proseguendo a discutere sull’argomento, e stanno uscendo alcune idee interessanti.
    Dai un’occhiata qua.

  2. Giuseppe Says:

    Una domanda secca.
    Ma è proprio necessario disabilitare il floppy dal BIOS per installare Ubuntu 7.04?
    Mi appare questo prompt:
    /bin/sh: can’t access tty; job control turned off

    Ho seguito anche gli altri consigli sul tutorial `Errore tty`, ma niente da fare.
    Mi sa tanto che dovrò ricorrere ad una release precedente. Grazie per la risposta, che sicuramente mi darai.
    Ciao

  3. ubuntista Says:

    vagamenteinrete: ottima segnalazione… cercherò di fare quello che posso col limitato tempo che ho a disposizione.
    Se ti serve un “canale” tipo questo blog, scrivimi pure.

    Giuseppe: non ne ho idea… domande del genere trovano risposta nei forum.

    Ciao

  4. felipe Says:

    pollycoking? haha simone sei un folle :D

    PS: Grazie, come al solito :)

  5. coort Says:

    mmhhmm…PowerTop non è per i portatili ma per i server, dove il CPU scaling è attivato per il risparmio energetico, ma per ridurre in generale il consumo nei datacenter (dove parlando di qualche centinaio di processori ovviamente l’impatto si fa sentire anche se minimo sul singolo), sui normali laptop che sono ottimizzati per gli applicativi ha scarso se non nessuna utilità.


  6. […] — [¹] Che bella la nostra lingua [²] Simone ha anche coniato il verbo “to pollycoke” […]


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: