Prossimi viaggi in Europa

17-04-2009

Come sempre, potete seguirmi su Dopplr, in ogni caso vi elenco le prossime mete, magari ci scappa l’occasione di incontrarsi dal vivo :)

20 aprile – Cork, Ireland
21 e 22 aprile – Amsterdam
23 e 24 aprile – Atene
27 aprile – Parigi
28 e 29 aprile – Londra
30 aprile – Berlino

Speriamo di incontrarci :)

Annunci

4 Responses to “Prossimi viaggi in Europa”

  1. Philip J. Fry Says:

    Mitica l’Irlanda, tornarci è sempre bello…almeno per me! ;)

  2. Stefano Says:

    La cosa che mi sembra più simpatica …

    sono di Perugia come te ed è più alta la probabilità che tu ti imbatta con un eschimese piuttosto che ci si becchi al Gherlinda (per i non umbri: trattasi di un centro commerciale che ospita un Warner Village) … :)

    Cmq è uno spettacolo … Non è che hai intenzione di candidarti ad una qualche elezione qui in Italia? Facci un pensierino.
    Serve gente brava, dinamica, che abbia occhi aperti e testa (open), che faccia cose nuove perchè ha visto buone cose nuove, che faccia cose nuove perchè ha pensato a buone cose nuove, che non debba aggiustarsi gli occhiali e avvicinare il naso alla tastiera per ritrovare il tasto shift ;) (e con questo ho voluto scientemente fotografare lo stereotipo di gerontocrate italiano troppo innamorto – volevo scrivere innamorato ma lascio l’errore :) – del testimone nella staffetta della vita), che metta come legge quella di lavorare 10 ore al giorno per 20 giorni al mese, domenica inclusa, TUTTI, per starsene a casa 10 e poter fare quello che ti pare della tua vita … magari viaggiare con i tuoi figli e crescerli con la giusta mentalità … Ma forse questo è un problema per chi deve controllare i popoli cercando di non farli elevare troppo … I popoli debbono essere tenuti in stato mentale normalizzato, madiaticamente catechizzato, inebetito … comatoso. Altrimenti sbajano a mettere la x dove serve. Altrimenti un popolo consapevole potrebbe avere gli anticorpi giusti per non farsi prendere per il culo. Ma no, la vita di un popolo va consumata; la società e le regole sono tali da favorire questo stillicidio inutile, lento e inesorabile dei tuoi giorni. E così dev’essere, mentre gli alieni ci osservano da lassù, e …, secondo me, si guardano fra di loro perplessi e si grattano le sopracciglia :).

    Perdonami tanto per l’intervento che probabilmente non ti aspettavi. Nemmeno io onestamente. Chissà che c’entra tutto ciò con la tua “dopplr list”. Scusa ancora se ho usato questo tuo spazio per dire, pacatamente, le “cavolate” che mi frullano per la testa. Basta. Via con il “Submit Comment”.

    Stef, :)

  3. simone Says:

    Stefano :)
    No, per ora nessuna intenzione di fare il politico in Italia… chissà, tra una quarantina d’anni, quando sarò gerontopolitico pure io eheh

  4. lollolo Says:

    Se a Giugno ricapiti in Irlanda…forse forse…
    ;3


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: