Fifty people, one question…

14-12-2008

Guardatevi questo, e ditemi se Luca Sartoni, e io, non abbiamo fatto un gran lavoro!

Update: sono le 00:45, e già lo hanno visto 77 persone :)

19 Responses to “Fifty people, one question…”

  1. dg Says:

    Bello.

  2. Serverless Says:

    Gran bel video, forse anche meglio di quelli girati a NY e New Orleans!

  3. Stefano Says:

    bello bello bello

  4. simone Says:

    Felice che vi sia piaciuto! Segnalatelo :)

  5. Corrado Says:

    Fighissimo :-)

  6. finferflu Says:

    Belle immagini, bella musica. Concetto banale, risultato superficiale.

  7. Stefano Says:

    Non conosco personalmente Simone Brunozzi, ne lui conosce me, … non so se ha dei retroscena per meritarsi certi commenti … non so niente di niente. Detto questo, tuttavia, inutilmente, tristemente, certe volte, certe parole, mi fanno stare zitto. In silenzio, … per un pò. E mi interrogo. Scioccamente? Mi interrogo!

  8. simone Says:

    Stefano: forse volevi commentare un altro post?

  9. simone Says:

    Stefano: ah, forse ti riferivi a finferflu…

  10. Stefano Says:

    @Simone: iessssss

  11. Stefano Says:

    Credo ci siano esperienze biologiche, percorsi casuali, zibaldoni d’intelletto … di persone che le prendi, una per una, e con tanta pazienza ti metti giù a fargli 50 domande. Dopo un pò le riprendi e gliene fai altre 50. E perchè no? altre 50 ancora. E via all’infinito. Punti interrogativi a go go. … Altro che 50 persone 1 domanda! Bah?!?!

  12. Nurieta Says:

    Esserebbe anche bellissimo tu che vai in giro per il mondo, fare lo stesso anche con gente più diversa…

  13. Stefano Says:

    Veramente bello, bravo Simone, l’ho guardato con piacere e mi ha fatto sorridere, è sempre bello vedere anche guardare le persone sorridere. Grazie :)

  14. James Manchester Says:

    I find this whole thing very pointless and weird, as most trends from America!! Whoever made this video could be very rightly described with the Italin word “perdigiorno”.

  15. stefigno Says:

    Molto bello! :)

  16. slystone Says:

    Spero Simone non si offenda, ma io do ragione a finferflu e a James Manchester.

    Musica emotiva, fotografia calda, montaggio sapiente, Fin qui tutto è una breccia (facile e) sicura nei nostri cuori. Ma è un puro esercizio di stile, al pari del video con Gandhi ‘se avesse potuto comunicare così’. I remake con Hitler erano azzeccatissimi, perché il plot iniziale era di un’ingenuità spaventosa. In sé, il vostro video esteticamente è bello, eh, ma è pregno di una retorica troppo facilona.

  17. simone Says:

    Ma dai, sly… che palle. Se voglio passare una domenica pomeriggio così, invece di cazzeggiare altrove, che male c’è?
    E poi, non è bello poter vedere questo “squarcio” di gente, così?
    Non credo sia retorica… E’ chiaro, dai alle persone la possibilità di dire cose molto belle… Ma come vedi, c’è chi “spreca” il desiderio per chiedere che non piova, o che vinca la Roma.

  18. slystone Says:

    Ma la questione non è come tu vuoi passare la domenica. Il giudizio no è su di te Simone! E’ sul filmato. Il mio come quello di altri è un giudizio “artistico”, che l’abbiate fatto è in sé una cosa ammirevole invece, questo è indubbio. E tanto di cappello per l’iniziativa di mettersi a fare una cosa così di punto in bianco :)

  19. simone Says:

    ok, avevo interpretato male :)


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: