Abaco Computers

11-12-2008

Ricevo, e volentieri pubblico, questa comunicazione di Claudio Carnino:

Ciao Simone, e ciao a tutti voi ragazzi che leggete!
Oggi vi rubo solo un minuto per informarvi sull’esistenza del nostro progetto. Siamo, io e altri ragazzi, una piccola azienda di Milano, composta da persone che sono state e sono appassionate del mondo di Linux. Siamo quelli che hanno sempre smanettato e sono felici ora di vedere che finalmente il nostro amico pinguino è pronto per sbarcare sui desktop di tutti.
Con questa convinzione abbiamo lanciato il progetto Abaco Computers (www.abacocomputers.com). Sono dei computer piccolini nelle dimensioni, ma grandi eticamente :)
Scusatemi il gioco di parole, ma sono piccolini perchè basati standard mini-ITX.
Grandi eticamente perchè montano di predefinito Ubuntu Linux, che da sfogo a tutte le potenzialità del nostro amato mondo open source; sono a basso costo, poichè sono potenti abbastanza per fare le cose da tutti i giorni, senza pretendere hardware costoso ed inutile per i nostri bisogni; e sono ecologici, perchè usiamo processori Intel Atom, che ci permettono di avere consumi intorno ai 33W solamente, contro i 180W o più di un pc normale.

Insomma spero di avervi incuriosito a fare un giro sul nostro sito per scoprire cosa facciamo e anche per contribuire offrendoci spunti di lavoro per migliorarci, proprio come lo spirito aperto e libre ci ha insegnato.

Grazie ancora a tutti e grazie e a te Simone per la cortesia, continua così che al prossimo evento che organizzeremo, ti convincerò a venire ;)

Claudio Carnino
Abaco computers
www.abacocomputers.com

7 Responses to “Abaco Computers”

  1. jollyr0ger Says:

    se non si riesce a raggiungere il sito, mi sà è perchè lo stiamo sovraccaricando :)

  2. monossido Says:

    Ho fatto comprare a mio cugino (neofita di linux) la versione con l’atom dual core. È contentisismo sia dal punto di vista hardware che software.
    Ha detto “èh si avevi ragione te non è difficile da usare e funziona benissimo!!”
    Forse costicchia qualche€ in più per essere un ottimo acquisto…ma io continuo a consigliarlo a chi mi chiede un pc nuovo (non per giocare)

  3. fabio Says:

    peccato che non ci sia una linea laptop

  4. danielemancin Says:

    Sono veramente contento….
    Pian piano anche dal punto di vista Home, Linux va avanti….

    E come sistema Home, come non usare Ubuntu? :)

    Sono davvero contento per loro

  5. LuNa Says:

    non sono d’accordo per la scelta della distribuzione (tecnicamente parlando, e Simone sa cosa intendo) però approvo al 1000 % l’iniziativa. Bravissimi ! :)

  6. newmediologo Says:

    Sto per testare il “piccolo” come Client su architettura Terminal Server FreeNX.. Che ne dici Simone..?

  7. simone Says:

    Bene… facci sapere!


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: