Natale

05-12-2008

Il Natale, inteso in senso commerciale, è stato praticamente inventato da Coca Cola, insieme al Babbo Natale col vestito rosso, riprendendo delle antiche tradizioni nordiche (Santa Claus, ecc).
Per Natale farò qualche pensiero ai miei amici più cari, e soltanto a quelli. Non mi va di lasciarmi trascinare nel torrente di acquisti e consumismo.
Se siete a corto di idee, vi consiglio di fare qualcosa di buono per chi ne ha davvero bisogno: Kiva.
Che non è una donazione, ma un prestito a chi vuole cambiare, nel suo piccolo, e ha bisogno di qualcuno che abbia fiducia in lui/lei.

P.S. Chi ne ha bisogno siamo NOI.

P.P.S. Io ho aiutato questi qui.

9 Responses to “Natale”

  1. Philip J. Fry Says:

    Ottima idea Ubuntista, complimenti! Speriamo ti seguano in tanti..

  2. romak Says:

    Mmmh…interessante, grazie per la segnalazione!

  3. Marco Says:

    Io ho fatto dei regalini a familiari, nipoti e cari amici.E li ho già comprati tutti perché, anche se il natale commerciale mi fa un po’ ribrezzo e mi infastidisce non poco, credo molto nel senso religioso e sociale del Natale, e confesso che mi fa piacere fare un regalo a qualcuno a cui tengo in un occasione come questa.
    Certo, non è facile non passare da consumisti in questo caso, ma fare del proprio meglio mi pare il minimo.

  4. fabio Says:

    E’ spettacolare e semplice!
    ci guardo meglio nel fine settimana e, se mi convincono che i prestiti arrivano davvero a destinazione, qualche micro finanziamento lo faccio volentieri

  5. Giovanni Says:

    Bella idea, è una iniziativa semplice ed efficace.

    Io l’anno scorso ho regalato diverse copie di opencd. Il natale 2008 sarà piu moderno, con opendvd. un regalo a meno di 1 euro che puo risultare utile.

  6. Matteo Says:

    “… Non mi va di lasciarmi trascinare nel torrente di acquisti e consumismo”

    mi sa che quest’anno il torrente sia prosciugato

  7. ubuntista Says:

    Matteo: ma no, è calato ma ancora resiste :)

  8. maxbruno Says:

    Notizia interessante su Coca Cola non lo sapevo!
    Ad ogni modo, oltre alle importanti opere di bene che si possono fare, penso che spendere denaro per un bel viaggio di capodanno sia la cosa migliore!


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: