OpenCD

02-12-2008

Riporto il comunicato stampa che ho ricevuto pochi minuti fa:

linux@studenti (open@polito – Politecnico di Torino) ha rilasciato TheOpenCD Edizione Italiana 8.11, raccolta di programmi open source per Windows della migliore qualita’. E’ disponibile per il download all’indirizzo:

http://linux.studenti.polito.it/ileana.php

Sono stati aggiornati alla versione piu’ recente: OpenOffice (3.0.0), PDFCreator (0.9.6), SumatraPDF (0.9.3), Blender (2.48a), Gimp (2.6.2), FileZilla (3.1.5.1), Firefox (3.0.4), Pidgin (2.5.2), Thunderbird (2.0.0.17), WinHTTrack (3.43), WinSCP (4.1.7), InfraRecorder (0.46.1), VLC (0.9.6), SokobanYASC (1.435), ClamWin (0.94.1) e QuteCom (WengoPhone) (2.2-RC2).

E’ possibile consultare online i contenuti della nuova versione all’url: http://www.theopencd.it/ (si consiglia l’utilizzo di Firefox o altro browser Gecko)

TheOpenCD ha ottenuto il bollino di qualità Indire (Istituto Nazionale di Documentazione per l’Innovazione e la Ricerca Educativa). Per approfondimenti: http://www.indire.it/software/.

Cinquemila copie di TheOpenCD sono in distribuzione gratuita, fino ad esaurimento scorte, agli studenti del Politecnico di Torino.

E’ permesso e incoraggiato l’uso e la copia di tutto il materiale distribuito da linux@studenti così come definito dalle rispettive licenze di utilizzo. linux@studenti esiste grazie all’attività per lo più volontaria degli studenti del Politecnico di Torino.

linux@studenti – http://linux.studenti.polito.it/
Centro di Competenza sull’Open Source
e sul Software Libero del Politecnico di Torino
“open@polito” – http://open.polito.it/

3 Responses to “OpenCD”

  1. Andrea Del Bene Says:

    oggi è piombata su internet la notizia che per la prima volta in 15 anni la percentuale di mercato microsoft è scesa sotto il 90%.. speriamo bene :-)!

    Io intanto aspetto il netbook con processore ARM…

  2. Gio Says:

    un possibile inizio per il software libero. Almeno anche al lavoro o a scuola potremmo utilizzare alcune applicazioni liberi.
    Lo consiglio come regalo di natale.

  3. Graziano Says:

    Io invece sto aspettando un Lemote Yeeloong, il primo portatile completamente libero (bios compreso).

    Per l’opencd avevo fatto da tempo qualcosa di simile, forse piu’ spartano ma piu’ preciso:

    http://www.sorbaioli.org/software_pc.php


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: