Il mondo sta cambiando

15-11-2008

Il mondo sta cambiando, e sta nascendo una forza incredibile. Collettiva, partecipativa, fatta dall’unione di persone intelligenti (e normali) che vogliono fare del bene agli altri. E magari farci anche business.
Più viaggio, più incontro persone, e più mi rendo conto di quanto questa “forza” stia diventando importante.
Due esempi di oggi: Tom Raftery e Luis Suarez.
Se volete capirne di più di questi due, seguite i loro tweets.

Questo è Luis.

luis e simone

luis e simone

2 Responses to “Il mondo sta cambiando”

  1. Stefano Says:

    Questo convincimento, che è anche mio, è quello che mi fa sperare e pensare positivamente: il futuro del mondo deve essere rimesso nelle mani di persone intelligenti e normali.

  2. Andrea Del Bene Says:

    Anche permè la “fede” in questo cambiamento dal basso rappresenta una fonte di ottimismo per il futuro. Si tratta di quella forza che, a mio modestissimo parere, ha fatto nascere in questi ultimi anni delle vere e proprie rivoluzioni, almeno in ambito informatico.


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: