Couch Surfing

03-11-2008

Che figata, se non avessi un lavoro fighissimo, partirei domani:
http://www.couchsurfing.com/careers.html

Comunque, io credo che Couch Surfing sia un sito fatto a pera, e che se ci sono un paio di matti che hanno voglia di rifarne uno migliore… Io ci sto, non ho tempo ma ci metto tutto il resto (culo, soldi, ecc)!

18 Responses to “Couch Surfing”

  1. Jak-o Says:

    parli sul serio? :-)
    Potrebbe essere interessante. Quali sono le critiche che muovi al loro sito e quali sono le feature che ritieni interessanti da aggiungere?

  2. ubuntista Says:

    Il sito è molto “XX secolo”… e costituisce una barriera, una frizione. Semplificando, rendendolo più accattivante, si potrebbero migliorare tantissime cose.

  3. maxbruno Says:

    Non male, interessante l’idea, anche se il sito lascia un po’ a desiderare!
    E’ un po’ macchinoso e poco immediato..

  4. Luca Unitn Says:

    Qua in svizzera ho gia’ incontrato ben 3 ragazzi che “couch surfano”, due americani e un australiano. Tutti mi hanno detto di come sia figo, la gente che ti ospita molto aperta e di come avevano pensato di farlo per 2 mesi e sono in giro da 1 anno. Quindi, almeno dai racconti in prima persona, sembra che funzioni davvero e sia un sacco divertente :).

  5. ubuntista Says:

    Luca: infatti, adoro CouchSurfing, quello che dico è che il loro sito non rende giustizia :)

  6. Liuc Says:

    Ciao,
    leggo il tuo blog da un po’,e quando ho visto il post su CS mi ha incuriosito non poco (sono iscritto da 3 anni).
    Non capisco che intendi per “il sito non rende giustizia” o “e’ molto XX secolo”.. a che ti riferisci? a me sembra abbastanza semplice: couchsearch, register, schede profili, non vedo grosse problematiche o cose mastodontiche!
    Poi se lo reputi interessante, e “ci stai” [Io ci sto, non ho tempo ma ci metto tutto il resto (culo, soldi, ecc)!] per il culo non so ma credo donazioni e suggerimenti siano ben accetti da tutto il team che ci lavora! O pensavi di far partire un’altra cosa in parallelo?

  7. ubuntista Says:

    Liuc: secondo me servirebbe una cosa parallela… E un redesign completo del sito.

  8. Liuc Says:

    Ciao di nuovo,
    ho letto la tua risposta,,che dire,non sono d’accordo!
    1) Una cosa parallela, perche’? Se questo qui (CS) e’ cresciuto cosi’ tanto in relativamente poco tempo ci sara’ un motivo..e la sua forza e’ sopratutto la comunita’, perche’ reinventare la ruota? :)
    2) redesign del sito: ok, sicuramente si potrebbe migliorare..ma non vedo lacune gravi, considera sempre che chi usa CS non e’ detto che sia praticissimo col pc,perlomeno non tutti. Non capisco quindi DOVE interverresti, ripeto che anche un semplice suggerimento sarebbe gradito dalla comunita’ di CS!

  9. ubuntista Says:

    Liuc: non dico che sarebbe NECESSARIO fare una cosa parallela; tuttavia il sito, per come è organizzato, “spreca” molta della positiva energia della community (che infatti come dici tu è il punto forte di CS).

  10. antisboroni Says:

    sinceramente “se non avessi un lavoro fighissimo” lo trovo un tantino arrogante e infantile

    giuro che non è invidia, ma tra il cappottino da 500 euro e il lavoro fighissimo sembri uno di quei cazzoni superficiali che infestano i centri città

    blog rimosso dai feed

    *root@antisboroni.it*

  11. carlo brondi Says:

    Ciao, sono un cs attivo.
    Secondo me voli un pò troppo in alto se pensi di volerne creare uno parallelo, e sei fuori strada se credi che la ristrutturazione del sito sia così importante.
    “i siti XXI secolo” sono per quel tipo di utenti che con lo spirito di cs c’entrano poco, se non nulla.

    Certo la strutturazione del sito avrebbe dei benefici non trascurabili per la sua visibilità, ma sempre meglio di quella omologazione che i fari feisbuck, maispeis et simili ci hanno ormai abituato – e conseguente scadenza di contenuti.

    Infatti la qualità degli utenti di questi social network è differente, e molto.
    Credo che le persone che “rimangono fuori” da cs per colpa della sua non immediata fruibilità (è questo mi par di capire quello a cui ti riferivi, perchè chi vi partecipa attivamente non ha nessun problema) sono quelle stesse che si iscrivono solo per viaggiare a scrocco a casa di qualcuno, e che alla comunità – e in via successiva ai luoghi dove questa comunità interagisce realmente – non apportano nulla di utile e costruttivo.
    Saluti,

    Carlo

  12. ubuntista Says:

    Carlo, non sono d’accordo :)

  13. carlo brondi Says:

    Ok, che non fossi d’accordo lo avevo capito :)
    ma invece di rimanere sul vago, come credi che andrebbe reso più fruibile?
    sono d’accordo che il sito sia un pò macchinoso e non immediato, e che andrebbe un pò snellito, perchè tiene alla chi non è molto pratico di computer.
    Immagino ci stiano già lavorando, anche se ci vorrà tempo visto che è tutto volontario.

    Sulla “cosa parallela” invece proprio non capisco.
    So che un gruppo di persone che inizialmente lavoravano per cs come volontari, hanno creato un sito parallelo.
    Ma non so come gli vada il progetto.

    Carlo

  14. carlo brondi Says:

    * tiene alla larga

  15. Valerio Says:

    interessante, veramente…..

  16. gioppo Says:

    personalmente l’unica cosa di cui sento la mancanza su cs è del sito mobile…

  17. gioppo Says:

    * il sito mobile


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: