Gmail backup in Linux

17-03-2008

Il titolo dice tutto, e l’autore è Matt Cutts.
A proposito, eccovi una mia foto con lui, a luglio 2007, durante una visita al GooglePlex.

matt cutts simone brunozzi

One Response to “Gmail backup in Linux”

  1. mattions Says:

    ??

    c’è l’IMAP. Si ottiene lo stesso risultato con meno struggling :)

    Basta dire ad Evolution di sincronizzare tutto.. Ed aprirlo di tanto in tanto :P


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: