Truecrypt 5.0

07-02-2008

Sono felice: è disponibile Truecrypt 5.0, leggete cosa dice in proposito Ubuntu Block Notes.

Update: purtroppo questa versione mi manda in crash il sistema. Potrebbe dipendere da me, ma fate comunque attenzione.

Annunci

8 Responses to “Truecrypt 5.0”

  1. franci Says:

    un po’ di pubblicità non fa mai male, se ti va passa da me: http://fz88.wordpress.com/ T’aspetto.

  2. ubuntista Says:

    franci: mi spieghi il senso di questo tuo commento? Come mai credi che il tuo blog dovrebbe interessare i lettori di un post su Truecrypt?
    Evita di fare queste mosse, perchè vanno contro la Netiquette.

  3. franci Says:

    a me poco importa della netiquette intesa come la vuoi intendere tu. Per me contro educazione è tutt’altra roba.

  4. ubuntista Says:

    Ma vai a quel paese. Che troll.

  5. Giuseppe Says:

    Domanda banalissima … non pubblicare il post se la ritieni tale!
    Ma se Linux (Ubuntu o qualsiasi altra distro) è “sicuro” che bisogno ho di crittare i volumi dove conservo i file-dati?
    Come vedi l’aggettivo sicuro è virgolettato per una ragione statistica, la sicurezza assoluta non esiste.
    Ciao

  6. ubuntista Says:

    Giuseppe: un malintenzionato, se entra in possesso del tuo pc o della tua chiavetta usb, può avviare il disco con un altro sistema operativo, o inserire la chiavetta nel suo pc, e leggere indisturbato tutti i tuoi dati.
    Cifrare dei dati, quindi, prescinde dalla sicurezza del sistema; riguarda invece la difesa dall’eventualità che altri vengano in possesso dei tuoi dati, per furto o dimenticanza.

  7. Giuseppe Says:

    Ho capito, adesso. Non ho considerato, da vecchio smanettone, che esistono i pc portatili e i pen drive di accumulo memoria (con tanto di dati personali).
    Grazie

  8. Aladark Says:

    Grazie per la segnalazione :)


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: