Ma che sbadato!

14-01-2008

Sono un grande sbadato. E’ da più di un anno che scrivo in questo blog (e prima scrivevo in un blog simile), e ancora non ho mai specificato la LICENZA D’USO di ciò che scrivo, e dei commenti che ricevo. GRAVISSIMO!

Desidero pertanto esplicitare a vossignori che TUTTO il materiale di questo sito, inclusi i commenti, escluso il materiale preso altrove, è pubblicato con una licenza Creative Commons di tipo BY-NC-SA 2.5, ovvero:
Attribuzione: dovete SEMPRE citare la paternità di ciò che pubblico;
Non Commerciale: non potete usare questo materiale per scopi commerciali (in tal caso contattatemi direttamente, di solito non ho obiezioni);
Condividi allo stesso modo: qualsiasi opera derivata da questo materiale deve essere rilasciata con la stessa licenza;

Mi sembra tutto chiaro, vero?
Perdonatemi, quindi, l’omissione (da uno che evangelizza i Creative Commons da cinque anni ci si poteva aspettare di più, vero?).

Annunci

Adsense sarà strano, ma centotrentaduemiladollari sono una cifra da capogiro.

adsense check

Non so voi…

14-01-2008

Non so voi, ma per me Michael Stipe (vedi anche wikipedia) è un grande.
Ma come “chi cacchio è”?

michael stipe

Da leggere: ten recurring economic fallacies, 1774-2004.

Come leggere gratis un libro su Amazon. (via Freakonomics)

Tanto per intenderci, secondo me non è un furto, ma un beneficio per il libro.