La passione di Andrea

24-12-2007

Casualmente (Paolo F) scopro StackTrace, una rivista online dedicata all’Information Technology, una di quelle cose in cui, se non fossi immerso come una fogna in mille progetti e ovviamente nel lavoro, mi lascerei coinvolgere molto volentieri.
Quindi, per chi non avesse capito, date un occhio a StackTrace e seguiteli, secondo me meritano.

Da lì sono giunto a Passiomatic, un blog di Andrea Peltrin, laureato nella cara università di Trento (dove ho passato un indimenticabile anno, prima di sbarcare negli USA per qualche mese di studio e cazzeggio).

Devo dire che mi fa un immenso piacere scoprire che:
– qualcuno dell’Università di Trento si fa valere (come spesso accade lì, e come raramente accade in altre università)
– un italiano si fa valere;
– qualcuno può usare Django, Twisted, Nevow, PostgreSQL, programmare in Python, Ruby, e nonostante questo riuscire ad avere un successo professionale (non avete ancora capito che sto spalando escrementi su .NET? :-D)
– qualcuno ha passione per ciò che fa, e probabilmente per questo principale motivo ha successo.

Non conosco Andrea, nè conosco quelli di StackTrace (imperdibile anche il blog di Antonio Cangiano), ma auguro a tutti loro un grande in bocca al lupo. Sono questo genere di cose che fanno bene a noi italioti :-)

Annunci

7 Responses to “La passione di Andrea”

  1. ngw Says:

    Si, deelan è multilinguaggio, ma è in tutto e per tutto un designer :) E uno dei più bravi in Italia, se posso aggiungere …
    Grazie per i complimenti e per la citazione.

  2. ubuntista Says:

    Ehilà Nicholas,
    vedo che di gente in gamba ne spunta ancora… ma quanti siete? :-P

  3. ludo Says:

    Aggiungo i miei ringraziamenti per la citazione. E se ti avanzasse qualche mezza ora per farci una recensione di KDE4, o della prossima Ubuntu, ecc. saresti il benvenuto. :)

  4. ubuntista Says:

    ludo:
    non seguo abbastanza da vicino KDE4 (ovvero: leggo in giro, ho installato una beta, e qui finisce la storia).
    Per HH, invece, sarò felice di fare un bell’articolo… ma stiamo parlando ovviamente di aprile 2008!


  5. Il 2008 va benissimo :)

  6. mrgrass Says:

    ubuntista ma tu sei trentino?

    W UNITN

  7. Andrea Says:

    Basta che sto arrossendo. :)

    Università di Trento, sede staccata di Rovereto (giusto davanti recentemente ci hanno costruito il museo di arte moderna). E’ stata una splendida esperienza che purtroppo è finita da un pezzo (parliamo di 10 e più anni fa!).

    Grazie per il post.


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: