Windows perderà, ormai è sicuro!

19-12-2007

Stamattina mi sono svegliato (e ripreso da un paio di giorni messo male), e ho scoperto la dimostrazione che Windows perderà. Cari finestristi, la speranza è l’ultima a morire, ma muore.

Annunci

9 Responses to “Windows perderà, ormai è sicuro!”

  1. LuNa Says:

    non le dire simone :D
    sappiamo bene tutti e due che non è una realtà, non adesso e non come stanno le cose !

  2. LuNa Says:

    ovviamente mi riferisco al titolo del tuo post e non al simpaticissimo post che hai linkato :D

  3. BackInTime Says:

    Preferisco pensare a una convivenza pacifica tra Windows e Linux per ora :-)

  4. Dharma Says:

    Ciao,
    mi scuso sin da ora se non sono pertinente (so che non è un Forum) ma nella mia poca esperienza non sono riuscita a trovare una risposta chiara e semplice a quasta domanda: posso tenere due sistemi operativi su un pc (in questo caso: installare Ubuntu tenendo Windows per riserva, nel caso di problemi, ad esempio, per la conversione dei file in doc, excel, ecc.?)?

    Grazie in ogni caso!

  5. arc Says:

    Si, e’ possibile tenere installati due sistemi operativi sia sullo stesso disco fisso che in due dischi fissi separati (consigliato).

    I formati doc e xls che nomini sono formati proprietari, non sono liberi e quindi non dovresti utilizzarli.
    Leggi meglio qui:
    http://www.chi3.org/formats.php

    Esiste una suite per ufficio libera e gratuita in italiano chiamata OpenOffice:
    http://it.openoffice.org

    Contiene gli equivalenti di Ms Office ed e’ disponibile per Windows, GNU/Linux e Mac OS.
    I programmi di OpenOffice consentono lettura e scrittura di formati proprietari (doc, xls, ppt, eccetera) e di formati liberi (odt, ods, odp, eccetera).

    Ti consiglio di utilizzare e promuovere formati liberi come spiegato nel link qui sopra.
    Scrivimi pure se hai bisogno di qualcosa.

  6. innovatel Says:

    Quel giorno lo aspetto molto volentieri … ihihihih :D

  7. innovatel Says:

    @arc -> oltre ad openoffice esistono diversi altri applicativi per entrambe gli ambienti. Come progetto del LUG a cui sono iscritto abbiamo sviluppato il progetto Tarantasio.
    *** tratto dal sito ***
    Tarantasio è una raccolta di software libero per il sistema operativo Microsoft Windows che comprende programmi per l’accesso ad Internet, l’ufficio, l’uso domestico, lo svago, e programmi educativi per ragazzi.
    ***
    Per maggiori informazioni, curiosità potete consultare:
    http://www.lodi.linux.it/drupal/?q=node/25

  8. giovanni Says:

    Secondo me si, se perde office perde anche windows. Ricordiamoci che scrivendo un testo usiamo il word processor e non il sistema operativo. Molti utenti windows che usano office, non sa nemmeno il significato di bit e di byte. Il primo passo vero dei “linuxiani” non è installare linux agli amici, ma far usare openoffice sui sistemi windows (e anche firefox e altri).
    La battuta classica: che versione di windows hai? Risposta office 2000.
    Se vogliamo che windows perda, deve diffondersi openoffice e opencd.

    Regalate opencd per Natale!

  9. BackInTime Says:

    E’ eccezionale la velocità con la quale i commenti vanno off-topic :-)


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: