Ubuntu sul NYT!

05-10-2007

Da anni aspettavo questo momento. Tiè! Bravo Ubuntu.

ubuntu nyt

12 Responses to “Ubuntu sul NYT!”

  1. Attila Says:

    E bravo il New York Times :D

    P.S. Io la storia dei CD di Ubuntu che vengono spediti gratis su richiesta non l’ho capita, cioè se io scrivo alla Canonical loro mi spediscono i CD aggratis senza neanche le spese di spedizione???

  2. rds4ever Says:

    @Attila
    Si,Canonical ti spedisce gratis i CD senza alcun costo aggiuntivo.
    Per ubuntu l’ennesima vetrina prestigiosa,quando si decide Dell a portare i notebook con ubuntu preinstallato anche in Europa?

    Ciao!

    Riccardo

  3. ubuntista Says:

    Ciao! Dell già vende Ubuntu in UK, Germania e Francia.
    Ovviamente l’Italia non l’hanno nemmeno presa in considerazione :-)


  4. […] Ubuntu sul NYT! Da anni aspettavo questo momento. Tiè! Bravo Ubuntu. [image] […]

  5. elegeek Says:

    OLé
    forza ubuntu

  6. rabaschier Says:

    ;)

  7. malex Says:

    Prima o poi Dell con Ubuntu sbarcherà anche in Italia, dobbiamo solo avere (tanta) pazienza.

  8. mazzjoe Says:

    non voglio aspettare Dell’altro y.y

    (che battutaccia)

  9. Aladark Says:

    EVVAI!

  10. giovanni Says:

    ciao, ottima pubblicita per ubuntu finalmente anche l’utente con poche conoscenza puo sapere.

  11. Stefano Says:

    L’utente con poche conoscenze alla fine cozza sempre sulla shell di linux.. Ubuntu non allontana l’attenzione da essa. Pensa sono passati anni dall’uscita di questa distribuzione e i difetti sono sempre gli stessi… Se vuoi avere un sistema potente, versati, performante rivolgiti a MacOsX… cuore BSD… se invece vuoi una distribuzione linux performante, stabile, esaltante… Debian… il resto sono solo gadget.

    Stefano

  12. Spiros Says:

    Per l’utente utonto va benissimo Ubuntu. Se si tratta di rimpiazzare un SO proprietario su PC, è il massimo. E’ chiaro che se l’utente ha delle potenzialità di migliorare, se resta con Ubuntu e non si mette a guardare sotto il cofano come dovrebbe con un’altra distro (slackware, gentoo,…) è finita.
    Ma per finire sul mercato dei computer ci vuole un sistema come Ubuntu.


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: