Viva Microsoft Office… 2 alla 16 volte, meno una!

25-09-2007

Io uso OpenOffice da ormai 5 anni, ma invidio i fortunati possessori di Microsoft Office tutte le volte che i loro calcoli hanno come risultato 2 alle 16, meno uno… ovvero 65535.
Per colpa del modo “a membro di segugio” (a ca**o di cane) in cui Microsoft sovente scrive il codice, la gestione di quel particolare numero genera casini.

bug microsoft office

More info in english here.

22 Responses to “Viva Microsoft Office… 2 alla 16 volte, meno una!”

  1. Pagur Says:

    Che peccato non poter provare l’ebbrezza di far impazzire Office con qualche calcolo.
    Acc… ho trovato un motivo per installare windows.

  2. Fabrizio Balliano Says:

    qui ci sono un bel po’ di cosette strane:
    http://ooxmlisdefectivebydesign.blogspot.com/
    è incentrato su ooxml ma ci sono un bel po’ di chicche tipo quella che segnali tu :)

  3. Giacomo Says:

    Vi garantisco che ci sono anche altri esempi di calcolo molto interessanti e l’errore è più che frequente… lo dico perchè per lavoro ho spesso a che fare con fogli excel che commercialisti e simili generano per loro fini… il bello è che questa gente ama sempre fare delle “quadrature” sui loro fogli… questo comporta che alla fine mettono una bella casellina con una sottrazione che dovrebbe fare zero e un if della serie NON QUADRA! ma… badaben badaben, anche se tutto quadra palesemente risulta non quadrato perchè, e qui è il bello, office sbaglia anche se gli si da in pasto solo somme e sottrazioni… non c’è bisogno di fare potenze o cose simili… io che posso dire: tutte le volte faccio un po’ l’indifferente dicendo “eh si, ogni tanto office lo fa, vediamo se anche openoffice sbaglia”… vedono che non sbaglia e devo dire… qualcuno si è convinto, non tutti però…
    Saluti alla potenza.

  4. tonyred Says:

    Ho fatto alcune prove con quel numero, ma non ho notato stranezze. A cosa ti riferisci?

  5. Giorgio Says:

    volevo andare a verificare di persona qualche operazione ma mi sono accorto che da quando ho formattato e reinstallato windows, non ho sentito la necessità di installare Microsoft Office…

    SONO GUARITO :))

  6. andrea-bs Says:

    LOL :D

  7. Bl@ster Says:

    asd

    beh, la microsoft non si smentisce mai :D


  8. Blob! :)
    campo di testo massimo pari a 65535 byte ovvero 65535 caratteri giusto? bo!


  9. ho letto che tutte le operazione che hanno come risultato quel numero office da un numero diverso… scandaloso

  10. c1k0 Says:

    precisazione:
    funziona (o NON funziona :P) solo su Excel 2007…

    quando si dice gli “aggiornamenti”…

  11. ubuntista Says:

    c1ko: non so, credo che sia già dall’Office 2003… ovviamente non posso provarlo di persona!! :-)

  12. c1k0 Says:

    no no… ho provato su entrambi…

    SOLO 2007 :)

  13. bautz Says:

    C’era anche la storia della calcolatrice del mac, che con 1/3, e poi nuovamente per 3, invece di dare 1 dava 0,999999999999999999999999999.
    (Non che sia un errore, in quanto è la stessa cosa…però per convenzione è 1)

    Hanno risolto?

  14. ViK Says:

    Anch’io uso OO dalla versione 1.1, ma per una semplice questione di licenza (è gratis!!!).
    Tuttavia credo con tutta sincerità che Excel della MS sia anni luce avanti rispetto a quello della Sun, forse la MS semplicemente ha più anni di esperienza alle spalle.

  15. rush Says:

    l’unica cosa che invidio ad office microsoft è la velocità super veloce con cui si apre

  16. ubuntista Says:

    rush: sei ironico?

  17. Fanky Says:

    @ViK
    Io per esigenze di lavoro importo/esporto file di testo (CSV ecc…) dai fogli di calcolo: ti posso assicurare che Excel è anni luce indietro perfino rispetto al vecchio Lotus 1-2-3, che ho sempre usato prima di sostituirlo all’uscita di Star Office e Open Office.
    Proprio ieri un collega ha provato a importare un file CSV con date in Excel: alcune date erano riconoscuite come tali, altre trasformate in testo, un casino.
    Gli ho suggerito di fare la stessa operazione con OOo e con mia enorme goduria le date sono state tutte riconosciute correttamente.
    Tra l’altro, parlando proprio di date, anche li c’è un bel bug rilevato in sede di istruttoria ISO per l’OOXML.
    Non dico che Excel non sia buono, ci sono un sacco di caratteristiche molto più avanzate che in Calc, ma è un po’ come se un cuoco capace di cucinare piatti sofisticatissimi si incasinasse per fare due uova al tegame.
    Nel quotidiano le uova al tegame sono più importanti delle anatre all’arancia.
    Ciao.

  18. sonoffree Says:

    Pensate a me (studente) un giorno che il prof ci ha dato da fare un programma con VB6 e sbagliata tutti i valori di coseno seno tangente e quant’altro…ma chi li fa quei programmi…

  19. sbaush Says:

    Eheh, mitici!!!
    65535… che spettacolo :D


  20. “a membro di segugio” sarebbe l’italianizzazione del latinismo “ad mentulam canis”??

  21. MFP Says:

    Ma tu pensa quanti errori in meno nella PA se le istituzioni iniziassero ad usare OpenOffice. Poi dici perchè uno si incazza quando fanno i centri di ricerca microsoft…

    A parte scherzi: secondo te quanti funzionari pubblici fanno i conti con Excell?

  22. ubuntista Says:

    MFP: il 99,9 % forse?
    :-)

    Alexander castagna: eheh, ci siamo quasi!


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: