Ubuntusemplice in estinzione su Wikipedia italiana

20-09-2007

Ciao a tutti,
lo staff di wikipedia italia mi ha gentilmente avvisato che la pagina relativa a UbuntuSemplice è in attesa di cancellazione.

wikipedia ubuntusemplice

NOTA BENE: Non ce l’ho con wikipedia, nè con i loro contributori, che sicuramente sanno come fare il proprio lavoro. Personalmente ritengo che UbuntuSemplice meriti di esserci, se siete d’accordo siete pregati di farvi sentire!!

62 Responses to “Ubuntusemplice in estinzione su Wikipedia italiana”

  1. riva.dani Says:

    Come se a loro desse fastidio… Boh! Forse pensano che molti utenti finiscano lì per sbaglio, dato che l’accostamento delle parole “Ubuntu” e “Semplice” (che sono stringhe comunemente ricercate dai nuovi utenti) traggano in inganno qualcuno che non è assolutamente interessato ad un libro sul funzionamento di Ubuntu. A parte questo non ho altre spiegazioni, è una descrizione di due righe con il link al sito ufficiale, e potrebbe essere d’aiuto a molti! Boh…

  2. Fabrizio Balliano Says:

    ma infatti, dove sta scritto il perché si voglia cancellarla?

  3. Fabrizio Balliano Says:

    hemm ecco se avessi letto un po’ meglio… sta scritta proprio nella pagina linkata, beh come si possa accomunare il progetto con tutte le altre “centinaia” di guide su Linux..

  4. ubuntista Says:

    Non possiamo pretendere che capiscano la differenza tra UbuntuSemplice e le normali guide (che per noi invece è più ovvia).


  5. Mah, sinceramente non vedo come possa dare “fastidio”… nonostante questo, credo che metterò un link permanente ad Ubuntusemplice: nel mio piccolo proverò a rimediare al torto che hai subito ;)

  6. Fabrizio Balliano Says:

    stavo per far partire la votazione quando mi sono accorto che bisogna almeno aver fatto 50 edit :-(

  7. Walter Says:

    Ovviamente ho votato contro la cancellazione, però ritengo che qualcuno dovrebbe spiegare meglio nell’articolo enciclopedico la particolarità della guida ubuntu semplice, che la rende meritevole di stare su wikipedia.

  8. helios Says:

    Quoto Walter, è esattamente questo il motivo per cui ho segnalato la voce che Brownout ha deciso di mettere in cancellazione e parallelamente ho segnato a Simone che forse sarebbe stata proposta in cancellazione. In una voce di wikipedia, bisognerebbe che si capisse la rilevanza enciclopedica del contenuto. Così com’era prima che la “trovassi per caso” non lo era assolutamente. Ora è molto migliorata, però mi astengo per ovvio conflitto di interessi, =)

    PS. non è la voce su wikipedia che ti cambia la vita :D

  9. Bl@ster Says:

    Uccidiamoli!

    *prende il forcone*

  10. Lobotomia Says:

    purtroppo, secondo le regole di wikipedia, la voce va rimossa non essendo enciclopedica

  11. lillipuziano Says:

    Ho provveduto a “Wikificare” la voce: ho aggiunto riferimenti alla natura libera, gratuita e collaborativa, alla licenza creative commons usata e al supporto del sito con una comunità in crescita, blog e forum.

    Spero che le mie modifiche siano corrette… Non posso votare, mi auguro che la pagina si salvi!

  12. motumboe Says:

    Io avrei diritto di voto, però sinceramente non ho molto da obiettare a chi propone la cancellazione, se non (forse) un eccesso di zelo…

  13. ubuntista Says:

    motumboe: ad essere sinceri, credo che se si cancella ubuntusemplice, ci sarebbero altre migliaia di pagine che meriterebbero la cancellazione.
    Dico questo NON per difendere semplicemente a spada tratta quello che noi abbiamo faticosamente costruito, ma lo dico credendomi obiettivo e imparziale.
    Se ci pensate bene, sono infatti molti gli articoli a non essere davvero “enciclopedici” (pensiamo agli stessi “eventi”, per esempio).

  14. motumboe Says:

    certo poi esistono pagine tipo http://it.wikipedia.org/wiki/Piccolo_%28Dragon_Ball%29 … forse la politica della cosa è rispettata neh, però…

  15. montoya Says:

    Io pure ero favorevole alla cancellazione, però mi sono permesso di effettuare delle modifiche così da mettere la basi “giuste” ad una voce che ha TUTTO il diritto di essere wikizzata!

  16. ubuntista Says:

    grazie montoya!

  17. ufficistampa Says:

    anche la pagina di una nostra amica fu proposta per la cancellazione perché a loro parere ( ma non del nostro certamente e di colui che l’aveva creata) non entrava nei parametri del sito […].
    Beh diciamo la verità almeno siamo onesti: proclamare e farsi portavoci di certe idee e per giunta anche scomode, non é di facile accesso a tutti. La pagina della nostra amica é stata cancellata, ma lei incurante prosegue imperterrita la sua strada e le sue idee e per questo motivo é già un personaggio. Quindi nno vi preoccupate, se vi cancellano le pagine da wikipedia, ci sono altre strade più aperte e più intelligenti da perseguire. Lasciateli perdere!!!

  18. nikalza Says:

    Eccomi con il mio dissenso!
    Ma se le cose prenderanno questa piega e cioè la cancellazione… Quale soluzione potrebbe essere adottata?

  19. Kijio Says:

    io non capiro’ mai wikipedia. Qualsiasi guida su qualsiasi cosa dovrebbe essere messa in una enciclopedia che desidera raccogliere lo scibile umano. Possono vietare le tecniche di costruzione di bombe, ok, possono negare vocaboli scurrili o d offensive verso ideologie o persone, ma addirittura cancellare qualcosa perche’ non ha la forma mi sembra eccessivo. Se qualcosa non va in un progetto fate in modo che la gente si accorga dell’errore e fermatela momentaneamente, ma addirittura cancellarla mi sembra davvero eccessivo.

  20. motumboe Says:

    kijio: astraendo dal caso in questione, penso che sia un problema di omogeneità. Un enciclopedia non può essere troppo dettagliata su un qualcosa di interesse minore e poi sbrigativa nel caso opposto.

  21. ufficistampa Says:

    ecco infatti, hai colto nel segno. E questo é un paese democratrico, se poi ti propongono per la censura?
    A noi pare più una specie di regime tirannico
    La soluzione?
    Boicottaggio in massa, però devono farlo tutti. Alla fine vedrai come saranno più disponibili e aperti. Le mazzate ( nel senso buono della parola) ci vogliono..
    saluti a tutti!!!


  22. Io voterie volentieri, ma purtroppo non ho abbastanza crediti.
    Comque non é la prima volta che capita qualcosa del genere. é gia capitato al HANC, per piú informazioni potete leggere nel thread che ne parla
    Cose del genere nelal vikipedia internazional,e o in quella tedesca (cioé le altre che seguo attivamente) non succedono.

  23. ubuntista Says:

    NOn è giusto dare “contro” a wikipedia… semmai, far loro capire che UbuntuSemplice è importante.

  24. sly Says:

    Ma che ha di carattere enciclopedico una guida ubuntu?

  25. ubuntista Says:

    ci sono molte cose NON enciclopediche in wikipedia, sly.

  26. sly Says:

    Sì, ma di specifico cosa fa rientrare una cosa su Wikipedia e un’altra no? Di guide ce ne sono a bizzeffe, ergo se ne possono mettere su a bizzeffe? Dalla questione che hai posto posso dedurre che non tutto è wikipedializzabile.

    Prima hai detto: “Non possiamo pretendere che capiscano la differenza tra UbuntuSemplice e le normali guide (che per noi invece è più ovvia).”

    Usando debian non ne ho mai avuto bisogno, quindi perdonami ma ignoro l’ovvietà sul perché quella che hai scritto tu (con pochi altri, mi pare) sia così speciale.

    Attendo illuminamenti. :)

  27. montoya Says:

    Riporto questo:

    +1 Grazie, mi sono scaricato la guida. Ora possiamo cancellare la voce e lasciare il collegamento esterno già presente nella voce Ubuntu. –Amarvudol (msg) 18:32, 20 set 2007 (CEST)

  28. ubuntista Says:

    sly: il fatto che non ci sono centinaia di guide che:
    1. finiscono su carta in 6500 copie;
    2. sono edite con licenza creative commons;
    3. contribuiscono alla ubuntu foundation con 750 euro;

    Che poi queste cose bastino per essere su wikipedia, beh, lì ho solo una opinione, che ovviamente è discutibile.

    montoya: ti riferivi alcommento di sly? Se si, non ho capito il collegamento :)

  29. montoya Says:

    Accidenti, avevo riportato un giudizio sulla discussione (sul wiki) che mi è parsa cattivissima… aggiungendo poi, tra parentesi angolari, l’espressione “senza parole”.

    Forse scrivendo il char maggiore e/o minore, non processa bene il testo da inviare, o è un problema di wordpress :D

  30. Traffyk Says:

    Da quel che so… non è possibile scrivere pagine autoreferenziali su wiki. La pagina è stata fatta da Simone Brunozzi ovvero Ubuntista collaboratore attivo del progetto se non ideatore anche credo…

    Inoltre poi la voce è pura propaganda verso il sito di ubuntusemplice e non c’è un minimo di documentazione o altro che spieghi o descriva qualcosa.

    Se metteste gia almeno il sommario della guida con tutti i punti più importanti sarebbe diverso..

    Sarebbe bello che ognuno che si scrive un libro ad esempio si va a fare propaganda su wikipedia, con tanto di link.. Io non la vedo come una cosa molto corretta..

    PS: Ubuntista mi odia ;) eheheh mi ha gia tolto la parola in un altra pagina. Con questo articolo scopro che è davvero troppo permaloso, ma troppo :P

  31. ubuntista Says:

    Traffyk:
    se pensi che aggiungere il sommario sia utile e migliori la pagina, posso farlo certamente!
    Piuttosto, dov’è che ti ho tolto la parola?

    Hai ragione, sono permalosissimo :)

  32. lele85 Says:

    Bah… manco fosse la fondazione enciclopedica di hari seldon.

    Però ci sono cose ben più importanti che meritano mooolte pagine di wikipedia!

    http://it.wikipedia.org/wiki/Goku

  33. emmegiblog Says:

    la storia non è nuova. La nostra agenzia di stampa emmegipress è stata cancellata da uno che non sa chi siamo ma presume di saperlo. Comunque, pur se wiki è utile, secondo noi bisogna far capire a chi ci sta dietro che le regole vanno applicati a tutti e non soltanto a chi ci piace oppure è più simpatico.

  34. Traffyk Says:

    Eheh scusami non intendevo dire che hai tolto la mia parola, ma che non mi rispondevi più (post sulla fiat).

    Sto pensando al sommario e alle cose da fare però mi è venuta in mente un’altra idea perchè questa di ubuntusemplice può essere scambiata per pubblicità.
    Allora perchè non fare una pagina che raccolga tutte le guide di ubuntu? Anche se poi mi sembra che diventi più una directory dmoz style che voci di enciclopedia.

    Faccio anche una bozza della voce di UbuntuSemplice

    “UbuntuSemplice e una raccolta di guide e informazioni all’uso dell’os Ubuntu. Nata nel xxxx, sviluppata in tempi di rilascio simili quelli dell’os Ubuntu, è diventata in breve tempo un pilastro nel suo mondo (o comunque qualche frase ad effetto ci sta bene) grazie alla numerosa comunità che ha partecipato e partecipa tutt’ora al progetto.
    Il progetto infatti è basato esclusivamente su attività collaborativa e volontaria….ecc..ecc..”

    Che ne pensate?

  35. Traffyk Says:

    PS: vorrei aggiungere che secondo me bisogna parlare quanto meno possibile del sito e del blog di ubuntusemplice all’interno della voce, proprio per renderla ancora più genuina e per evitare ulteriori equivoci. Va bene invece il link a fine pagina, quello è d’obbligo.

  36. ubuntista Says:

    Ottimo consiglio.
    E’ anche vero che dovrebbe essere nella natura stessa di wikipedia e dei suoi utenti il voler “migliorare” delle voci poco chiare o scritte male :)

  37. emmegiblog Says:

    su wikipedia c’è molta pubblicità oltre alla informazione vera e propria. Per scrivere la voce prendete come esempio voci dedicate a qualcosa di non pubblicitario ma occhio a chi segue quel settore…se gli prende un secondo, vi cancella la voce.

  38. Phate Says:

    Sono totalmente con te. Anche se non ho i requisiti per votare ti sostengo col passaparola sia sul blog che a voce. UbuntuSemplice è una di quelle guide che non si possono fare a meno e a Wikitalia non riescono a comprenderlo. Speriamo bene, mi raccomando tutti coloro che hanno i requisiti per votare di farsi sentire, facciamo in modo che resti un punto fermo dell’Enciclopedia libera. Forza Simone!!

  39. MM Says:

    Non capisco nulla di distribuzioni e tantomeno di guide ad esse, ma capisco abbastanza di wikipedia. Dato che state facendo una discussione civilissima su cosa sia wikipedia e su cosa dovrebbe esserci sopra, vorrei contribuire al discorso. Ovviamente, non sapendo nulla dell’argomento di vostro interesse mi baso solo su quanto leggo (più qui che sulla pagina su wiki, almeno al momento).

    Cominciamo con il dire che wikipedia è un’enciclopedia (almeno questo sarebbe lo scopo con cui viene scritta). Questo significa due cose: che non raccoglie *tutto* lo scibile (se no sarebbe una sorta di copia di internet nel suo complesso) e che è una *fonte secondaria*, ossia riporta solo cose che già sono conosciute senza esprimere alcun giudizio “proprio” (si possono solo riportare giudizi già scritti da esperti o personaggi autorevoli).

    Per chiarire con esempi semplici , Dante Alighieri deve avere una sua voce, mentre la simpatica vecchietta mia vicina di casa, non può averla; non posso scrivere “Ubuntu Semplice è una magnifica guida”, ma solo “Linus Torvalds ha detto (nota con riferimento del testo in cui tale affermazione è stata fatta) che Ubuntu Semplice è una guida indispensabile”.

    Le ragioni di “enciclopedicità” di una pagina sono quindi
    a) la rilevanza dell’argomento: non tutte le persone, ma solo quelle che si sono distinte per qualche motivo, come aver scritto la Divina Commedia, o nel caso in questione, non tutte le guide, ma solo quelle che si sono distinte per… (e qui c’è da discutere);
    b) il fatto che ci sia qualcuno che ne abbia già parlato che non sia il diretto interessato: se metto in rete un sito che descrive il mio giardino, questo non basta a renderlo enciclopedico, ovviamente; più difficile se il mio sito parla di un libro che ho scritto, ma tendenzialmente se non ne parla nessun altro direi di no, e ovviamente il “si” sale di più se ne ha parlato Umberto Eco, piuttosto che se ne ha parlato il blog-notiziario del quartiere in cui vive l’autore. Attenzione qui non sto facendo alcun riferimento al vostro caso: non ho la minima idea dell’effettiva rilevanza della vostra guida.

    In questi criteri quello che non rientra affatto è quanto sia (o riteniamo personalmente che sia) “buono e bello” l’argomento trattato: in un’enciclopedia hanno lo stesso titolo a rimanere le informazioni su madre Teresa di quelle su Hitler e l’enciclopedia in quanto tale non esprime alcun giudizio su quanto fosse “buona” e lodevole la prima o “cattivo” e deleterio il secondo (ma ovviamente riporta il generale giudizio della società in cui viviamo sui due personaggi): di conseguenza che la vostra guida sia una cosa buona e giusta per il metodo con cui viene redatta e perché contribuisce alla fondazione a favore di ubuntu.

    Altra cosa di cui tener conto è che wikipedia è un costante work in progress: per questo motivo non è affatto detto che tutte le voci rispettino in modo uniforme i criteri che vi ho appena esposto: qualcosa sfugge, altre cose sono sull’indefinibile linea grigia tra si e no e in momenti diversi possono essere valutate diversamente. Per questo motivo di solito si cerca di valutare la voce di cui eventualmente si discute, tenendo conto soprattutto della voce stessa e non di tutte le altre che magari dovrebbero avere lo stesso trattamento (e probabilmente lo avranno in futuro).

    Infine, tenete conto che non è detto che sia per forza necessario che un argomento debba essere trattato in una voce a sé: per esempio ad occhio (ma ripeto che personalmente non ho le competenze per valutarlo) mi sembrerebbe che una guida su ubuntu ben fatta possa essere citata (come mi par di aver capito che già sia) sulla pagina di ubuntu, senza dover per forza avere una pagina di poche righe ad essa specificatamente dedicata.

    Sperando che queste riflessioni possano essere utili. Buon lavoro (che comunque quello che fate mi sembra *personalmente* cosa buona e giusta :-)

    Utente:MM su wikipedia
    ( http://it.wikipedia.org/wiki/Utente:MM )

  40. ubuntista Says:

    MM: ti ringrazio tantissimo per il tuo commento, credo che abbia chiarito diverse cose.
    Ovviamente spero che tu abbia compreso il motivo per cui non vorrei la cancellazione: il fatto che secondo me (la mia umile opinione) ubuntusemplice merita di esserci.
    Come ho già detto altrove, spero che gli wikipediani italiani riescano ad apprezzare la guida e comprendere i motivi per cui debba rimanere!
    Grazie davvero, cmq, per il tono gentile e pacato!

  41. ubuntista Says:

    MM: ti ringrazio tantissimo per il tuo commento, credo che abbia chiarito diverse cose.
    Ovviamente spero che tu abbia compreso il motivo per cui non vorrei la cancellazione: il fatto che secondo me (la mia umile opinione) ubuntusemplice merita di esserci.
    Come ho già detto altrove, spero che gli wikipediani italiani riescano ad apprezzare la guida e comprendere i motivi per cui debba rimanere!
    Grazie davvero, cmq, per il tono gentile e pacato!

  42. ubuntista Says:

    MM: ti ringrazio tantissimo per il tuo commento, credo che abbia chiarito diverse cose.
    Ovviamente spero che tu abbia compreso il motivo per cui non vorrei la cancellazione: il fatto che secondo me (la mia umile opinione) ubuntusemplice merita di esserci.
    Come ho già detto altrove, spero che gli wikipediani italiani riescano ad apprezzare la guida e comprendere i motivi per cui debba rimanere!
    Grazie davvero, cmq, per il tono gentile e pacato!

  43. ubuntista Says:

    MM: ti ringrazio tantissimo per il tuo commento, credo che abbia chiarito diverse cose.
    Ovviamente spero che tu abbia compreso il motivo per cui non vorrei la cancellazione: il fatto che secondo me (la mia umile opinione) ubuntusemplice merita di esserci.
    Come ho già detto altrove, spero che gli wikipediani italiani riescano ad apprezzare la guida e comprendere i motivi per cui debba rimanere!
    Grazie davvero, cmq, per il tono gentile e pacato!

  44. ubuntista Says:

    MM: ti ringrazio tantissimo per il tuo commento, credo che abbia chiarito diverse cose.
    Ovviamente spero che tu abbia compreso il motivo per cui non vorrei la cancellazione: il fatto che secondo me (la mia umile opinione) ubuntusemplice merita di esserci.
    Come ho già detto altrove, spero che gli wikipediani italiani riescano ad apprezzare la guida e comprendere i motivi per cui debba rimanere!
    Grazie davvero, cmq, per il tono gentile e pacato!

  45. MM Says:

    Ti ringrazio per le molte risposte ;-) Comunque il concetto che tentavo di passare è che le voci non “meritano” di esserci o in alternativa “non meriterebbero”, e che la discussione sull’opportunità di mantenere una pagina dedicata alla guida verte sul luogo e i modi di inserimento di questa informazione e non sul “merito” della guida stessa.
    MM

  46. MM Says:

    Dimenticavo: se desideri che la pagina rimanga (la tua opinione che debba rimanere è comunque pienamente legittima) dovresti cercare di elencare i motivi, nell’ambito dei principi che ho sopra delineato, per cui sia coerente con questi principi che la pagina rimanga.
    MM


  47. […] Mi unisco al coro di proteste da parte di molti Blogger, capeggiato in primis da Ubuntista, per evitare così la chiusura della pagina UbuntuSemplice dal sito wikipedia […]

  48. VQ Says:

    Quando ho appreso la notizia, avrei fatto di tutto per oppormi alla cancellazione della pagina.
    Conosco la guida, e l’ho usata per ‘istruire’ gli utenti dell’azienda dove lavoro dopo la migrazione da Windows.

    Mi dispiace che la pagina venga cancellata, tuttavia, dopo aver letto attentamente sia i motivi della richiesta che la voce stessa, onestamente non vedo motivo di scandalo.

    D’altronde Wikipedia funziona attraverso un sistema democratico, ed i voti espressi dagli utenti sembra che siano (per ora) più a favore della cancellazione che contro. Al di là delle considerazioni su cosa sia più giusto.

    Mi chiedevo (e mi rivolgo a Simone) se non sia il caso di inserire “Ubuntu Semplice” nel progetto WikiSource o WikiBooks (non credo di aver capito del tutto la differenza tra i due), per i quali mi pare un testo qualificato.

  49. ubuntista Says:

    VQ: non ho mai gridato allo scandalo… non sono d’accordo sulla cancellazione e quindi mi oppongo, con molto rispetto di wikipedia e delle loro regole :-)

  50. VQ Says:

    L’uso del termine ‘scandalo’ intendeva essere una espressione iperbolica, non certo una critica verso qualcuno! Scusami se mi sono espresso male :-)

    Nemmeno io sono del tutto d’accordo sulla cancellazione della pagina, ma semplicemente prendo atto che sta avvenendo nel rispetto delle (wiki)regole.

    Purtroppo ho letto reazioni su altri blog meno composte di quelle espresse qui che non hanno certamente aiutato a migliorare la situazione.

  51. ubuntista Says:

    VQ: si, purtroppo anche io ho letto una reazione davvero esagerata e insolente, che peccato.

  52. lollolo Says:

    Non ho capito il problema che “Ubuntu Semplice” sta creando su wikipedia, che, secondo il mio modesto parere, è scesa un gradino più in basso nella scala della simpatia di molti.

  53. ubuntista Says:

    lollolo: mi dispiace che wikipedia venga vista male, secondo me stanno solo facendo il loro lavoro… Da parte mia, cerco solo di sensibilizzarli e far loro capire che UbuntuSemplice è importante.
    Tutto qui :-)

  54. Ospite Says:

    L’altro giorno, nella pagina abbinata all’istanza di cancellazione ho inserito un commento che faceva riferimento a due aspetti oggettivi (concretamente verificabili) della guida UbuntuSemplice: il fatto che abbia goduto di una pubblicazione cartacea, in un numero piuttosto alto di copie, abbinata a una rivista fra le più vendute del settore “Linux” (credo che “Linux Magazine” e “LinuxPro” si contendano la palma d’oro) e il fatto che i proventi abbiano generato una donazione alla Fondazione madre di Ubuntu.
    Ho poi notato che Simone, in un commento in questo blog, ha ripreso questi due “argomenti” aggiungendoci il fatto che è edita con licenza “Creative Commons”.
    Oggi ho letto qui l’intervento di MM (Settembre 22nd, 2007 at 08:13) e devo dire che i due argomenti che avevo già evidenziato mi pare possano rientrare fra i requisiti che MM indica. Va da sè che, all’atto pratico, l’interpretazione di tali requisiti dipende dalla policy “enciclopedica” –chiamiamola così– che Wikipedia intende seguire in questo momento: se applicano una logica tipo “rasoio di Occam”, beh, allora possono giustificare senza difficoltà l’eliminazione della voce (*). Se invece non applicano questa logica, la voce su UbuntuSemplice dovrebbe poter restare on-line, come tante altre voci –già lo faceva notare Simone– che altrimenti dovrebbero essere cancellate.
    Credo che un utile ausilio alla valutazione possa derivare dai progetti per il futuro, cioè dal fatto che UbuntuSemplice venga fra non molto ripubblicata in una nuova versione al passo coi tempi e, di conseguenza, fossi nei “valutatori” ***rimanderei la cancellazione all’esito dei “tempi supplementari”***.

    (*) Perché –vale forse la pena precisarlo– mi sembra che la logica di Wikipedia sia che per cancellare una voce devono esserci dei motivi (che vanno resi noti) e mi pare che non valga il contrario, cioè credo che per l’inserimento di una voce non debbano esserci particolari requisiti ex-ante. In altre parole (correggetemi se sbaglio): vista la non-regulation della fase che precede la pubblicazione di una voce, una volta che questa sia on-line l’unica garanzia che possa (debba) restarci è che i responsabili della policy editoriale non rilevino dei motivi per toglierla (il fatto che non ci sia un filtro di regole ***prima*** della pubblicazione può avere, dunque, sì dei vantaggi, ma ha anche degli svantaggi, come l’essere poi soggetti –sia pur con metodo democratico– alla discrezionalità dei responsabili). Spero di aver reso chiaramente il concetto.

  55. ubuntista Says:

    Ospite: grazie mille, e complimenti per la chiarezza del tuo commento!!

  56. gvnn Says:

    Salve gente, lascio qui i miei 10 cents: nessuno ha ancora fatto notare che la cancellazione NON è una condanna a morte! Considerando validi i motivi che stanno portando la voce ad essere cancellata, questo non vuole dire che, in un futuro, la voce non possa essere riscritta!
    Mettiamo ad esempio che la Guida venga tradotta in inglese, citata all’estero o sui media, diventi un chiaro riferimento per la comunità ubuntu in Italia: a questo punto, la voce potrebbe essere riscritta e ripresentata, questa volta però avendo a suo sostegno dei forti motivi per essere considerata enciclopedica!
    Un’altra ottima idea, già citata da qualcun altro, è quella di pubblicare la guida su Wikibooks: in questo modo, altri utenti verranno a conoscere la guida!
    Gente, non ha senso farsi la guerra, è meglio collaborare! =D

  57. ubuntista Says:

    mai voluto fare guerra a nessuno :-)

    Cmq, secondo me, continua ad essere meritevole di rimanere in wikipedia, anche senza dover attendere l’uscita.

  58. prrrrrrrrr Says:

    teste di cazzo ma che cosa andate a mettere ste minchiate su wikipedia, volete che la gente arrivi da voi per vedere il vostro bel lavoretto su ubuntu allora datevi da fare per essere linkati da google non intestate con merda promozionale le pagine

  59. ubuntista Says:

    cara pernacchia, ti lascio solo perchè mi viene da ridere ogni volta che penso alle dimensioni del tuo cervello.
    Grazie di esistere!

  60. Amarvudol Says:

    Ciao a tutti.
    Ho seguito (anche votando) la vicenda su Wikipedia. In un commento qui sopra viene consigliato di considerare di pubblicare la guida su Wikibooks. Cos’è Wikibooks? E’ un progetto parente di Wikipedia (gestiti entrambi dalla Wikimedia Foundation) che si propone di creare una raccolta di libri di testo, manuali, ecc. liberi. Credo che Ubuntusemplice (che ho letto e utilizzo spesso) potrebbe benissimo essere interamente pubblicata lì. Avrebbe anche la possibilità di avere un link (interlink in gergo) alla voce Ubuntu Linux di Wikipedia e aiuterebbe molto la causa del sapere libero. Wikibooks (come Wikipedia) accetta solo materiale con licenza GFDL. Ne deriva che chiunque poi potrebbe modificare il testo della guida. Nulla toglie, però, che non si possa rilasciare Ubuntusemplice con due licenze. CC per la versione “originale” e magari più aggiornata (come valore aggiunto) distribuita con i canali tradizionali e GFDL su Wikibooks, libera. N.B Wikisource è qualcosa di diverso: è una raccolta di testi “già editi” oggi di pubblico dominio (classici letterari, ecc.). Ciao e buon lavoro.
    Utente:Amarvudo (su it.wikipedia.org)

  61. ubuntista Says:

    Grazie Amarvudol, già conosco wikibooks ma sicuramente alcuni lettori apprezzeranno le info.

    La proposta è da valutare, al momento (per la 7.10) restiamo nelle nostre “posizioni”. :-)


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: