Cattiva cattivella!

16-09-2007

Apple? Io ho sempre detto che fa splendidi prodotti, ma che insiste con delle politiche di chiusura del codice.
Neffscape sembra del mio stesso avviso, e vi suggerisco di leggere questo suo post.

badapple

Ne indico un estratto:

“…La mia immagine di apple da qualche tempo sta precipitando rovinosamente. Un’azienda che fonda il proprio successo su un sistema operativo BSD Mach, su un browser costruito a partire da KHTML, che usa il software libero per i suoi scopi decidendo poi di sputare in faccia alla Comunita non è degna di essere stimata, non merita le attenzioni dei clienti, non meriterebbe nemmeno un post come questo. Il fatto è signori che le recenti decisioni di apple parlano chiaro: apple ci ha apertamente dichiarato guerra…”

19 Responses to “Cattiva cattivella!”


  1. Comunque è un comportamento scandaloso… e pensare che qualche anno fa dicevano di voler tutelare l’open source! Ma che bestie…

  2. lillipuziano Says:

    Apple è l’azienda più “chiusa” per definizione: vende il suo hardware e il suo sistema operativo. Questo da sempre si sapeva. Mai avrei immaginato questi scenari. Vergognoso!!!

  3. steo83 Says:

    Io su splesh.wordpress.com ho appena scritto un post sul possibile futuro di apple, effettivamente credo che se aprisse almeno parte del codice, si renderebbe ancora più simpatica ai geek dell’opensource…e ne potrebbe solo che guadagnare credo. Credo anche che in linea di massima una parte chiusa (la maggioranza) la terranno sempre, anche se cambiassero direzione.


  4. […] da ubuntista che la Apple si conferma una ditta perdente e chiude l’iPod a tutti quelli che non sono […]

  5. diegor Says:

    Da “fan” (non ho un cavolo della mela!!) ammetto che purtroppo ultimamente sta facendo troppo quello che gli pare.. speriamo un giorno si riprenda… e speriamo che un giorno non diventi come MS e affini (anche se la direzione è quella…)

  6. morolandia Says:

    Io non vedo dove sia il problema. Se la apple vuole rilasciare i suoi oggettini con una licenza chiusa che faccia pure. Basta non comprare quegli oggettini carini.
    Io non ho niente della Apple, neanche un Ipod.
    Ovviamente bisogna fare in modo che rispetti le licenze libere che usa, all’interno del proprio codice.

    furlan

  7. Kijio Says:

    apple … prima promuove darwin . poi prende il codice e scappa … mi ricorda un film …

  8. Lazza Says:

    @ diegor, Apple per certi versi è già molto peggio di M$.
    @ morolandia, e invece no! Troppo ocmodo così. Sia Apple che tutti gli altri produttori DEVONO ESSERE OBBLIGATI PER LEGGE A SEPARARE HARDWARE E SOFTWARE! Invece del V-day Beppe Grillo avrebbe potuto dar luce alla petizione che nessuno pubblicizza!
    http://lazza.wordpress.com/2007/06/13/petizione-importantissima-eliminiamo-il-monopolio-nella-vendita-di-computer/
    Scusa lo sfogo, niente di personale eh. ;-)

  9. kr0n1x Says:

    decisioni loro…pazienza…tanto finché in linux ci lavorano i migliori hacker del mondo…abbiamo già l’ipod “nuovo” crackato asdasdsa

  10. ubuntista Says:

    kron1x: :-) infatti

  11. Blackjack Says:

    Sottoscrivo in toto!

    Blackjack

  12. Gianluca Says:

    Beh… mo fare l’azienda di mutuo soccorso mi sembra volere un pò troppo… Comunque si tratta di politiche commerciali. Se linux funzionasse bene come OSX vedrai che corse farebbero…

    Mah. Io uso Apple, ho un iBook, un iMac e due mac mini. Sull’iMac c’è tiger, sugli altri c’è debian. Uso un iPod ma non per questo mi sento di giustificare Jobs… Né di condannarlo…

    Se Apple è riuscita a usare FreeBSD e venderlo tanto di cappello… Sta di fatto che funziona e maledettamente bene…

    Se poi parliamo di etica… ragazzi: SO AMERICANI!!! La mattina si svegliano e ti chiedono quanto guadagni non come stai…

  13. ubuntista Says:

    Gianluca: LOL! (ultima frase)

  14. giovanni Says:

    ciao, io ho comprato un macbook e uso apple da pochi mesi.Linux deve convergere all’interfaccia di apple, molto bella, logica e semplice.
    il dock è istintivo.
    Purtroppo costa un po, ma è veramente silenzioso il portatile.
    provare per credere.

    quindi un linux piu multimediale, con riconoscimento di audio, video, microfono, webcam. e allora fara concorrenza a win, ma anche a mac.

  15. ubuntista Says:

    giovanni: guarda che il riconoscimento di Mac OS è dovuto solo al fatto che non c’è varietà di hardware.
    Linux, inoltre, ha un ottimo riconoscimento audio e video.
    Il motivo per cui è più diffuso windows è un altro, credimi.

  16. Lazza Says:

    @ giovanni, solita cosa: Linux per esser4e bello deve copiare gli altri… Ma inventarsene una nuova no, eh?
    @ ubuntista, quoto. :-)

  17. Aladark Says:

    Beh, io non so che dire. Sono affezionato sia a Linux che a Mac.
    Certo che questa di Mac con gli iPod è stata proprio una bastardata! Pare che alcuni hacker siano già riusciti a bypassare la restrizione, ma deve essere la mela californiana a fare il passo grande: CREARE UNA VERSIONE iTunes PER LINUX!!
    Ciao

  18. ubuntista Says:

    iTunes è sbagliato come concetto, e cozza profondamente con diverse cose dell’ Open Source.
    Peccato, la Apple potrebbe fare meglio le sue cose.

  19. applemerd Says:

    E’ inaccettabile e pensare che hanno rubato un kernel opensource.che tristezza!


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: