L’auto del futuro

10-08-2007

E’ quasi pronta.

future-car

Annunci

6 Responses to “L’auto del futuro”

  1. finferflu Says:

    Mica ho capito bene… La signora della seconda macchina si prende la prima?
    Cioè l’auto non è più personale, ma viene vista come un servizio piuttosto? Può risultare interessante come concetto… Anche se il concetto di portabagagli-pieno-di-roba-mia è sempre utile come cosa… Ma immagino questo tipo di auto possano essere utili per altri ambienti, magari in una città molto affollata, invece di prendere l’autobus o utilizzare la propria auto…

  2. LuNa Says:

    bellissima anche la forma … un’incrocio tra la smart e uno scooter :-)

  3. marco Says:

    se non mi sbaglio io avevo visto lo studio di quest auto alla biennale di venezia, lo scorso autunno..non è male come idea..

  4. Facciata Says:

    Questo mi fa ricordare qualcosa di tutto fuori luogo:
    Nella Bibbia non c’è scritto di alcuna mela, bensì di un “frutto”.. il primo caso di ogm?

  5. sly Says:

    alla mostra Mitomacchina al Mart di Rovereto c’era un prototipo analogo a 3 ruote però.

    Progetti totalmente opposti alle tendenze di questi anni (auto sempre più grosse e potenti).

    In problema è che la macchina come tanti altri acquisti è un discorso dettato al 90% dall’emotività.

    Ahinoi. :)


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: