Portatile Linux-friendly?

24-05-2007

Eccomi al solito ricorrente dilemma che affligge noi poveri ubuntisti: tra poco vorrei comprarmi un portatile nuovo, più potente del “catafalco” che mi ritrovo ora (beh, mica tanto… Il mio Sager 4780 (ribrandizzato da Elettrodata) è ancora un bolide: 1 GB RAM, P4 3.2 GHz, HD 60 GB 7200 rpm, ATI mobility 9600 pro 256 MB), e che tra l’altro dovrò mettere in vendita.

Due domande:

1. Quanto posso chiedere del mio Sager 4780, età 30 mesi, tenuto bene (ma con un graffietto vicino alla tastiera per rimuovere il logo WinXP) ma ormai senza garanzia?

2. Che portatile mi prendo?
Ecco le mie richieste:
– Monitor 15″ o 15,4″, alta risoluzione, e di ottima qualità;
– Processore molto potente, e scheda video molto potente;
– Ideale se con Trackpad (quindi per forza un IBM), ma al limite mi accontento di un touchpad;
– Pienamente compatibile con Ubuntu 7.04;
– Costo non impossibile;
– Meno Trusted Computing / TPM possibile, meglio ancora se TOTALMENTE privo.
– Se possibile, anche con webcam integrata, ma non è una cosa davvero necessaria.
– L’ho detto che mi serve COMPATIBILE con Ubuntu 7.04? La cosa è alquanto fondamentale.
– Se deve avere un Windows, che sia un XP e non Vista.

Ovvio, se è un IBM ancora meglio (semplicemente perchè ADORO il trackpad), però posso anche optare per qualcos’altro.

Cari miei, mi appello a voi, datemi una mano!
VI PREGO!!

prayer

Annunci

40 Responses to “Portatile Linux-friendly?”

  1. iLLusion Says:

    I tre modelli proposti da Dell non ti interessano? Magari te li fai capitare da qualche conoscente americano.

  2. nURGE Says:

    ma ke ne pensi di un bel mac??
    Io ora o un HP Pavilion e mi sa tanto ke a breve opto per un il caro e vecchio macbook…

  3. hronir Says:

    Scusa l’ignoranza, ma cos’e’ (che differenza c’e’ con un touchpad) un trackpad?

  4. Lorenzo Says:

    APPLE MacBookPro 2,33 IC2Duo 2Gb 120 15.4″ ATI Mobility Radeon X1600 con 256MB di SDRAM GDDR3

    Te lo prendi negli states così sei a cavallo !!!


  5. Io suggerisco un Dell, non tanto per la questione dell’accordo con Ubuntu, ma per le qualità strutturali e per l’assistenza.
    Se rinunci al trackpad e alla webcam integrata, e scegli un Inspiron 6400 ottieni un pc che risponde molto bene alle caratteristiche che richiedi e costa poco rispetto alla concorrenza. Io e la mia ragazza ne abbiamo uno a testa e con Feisty funziona benissimo. Tracce di TPM sembra non ci siano. Core 2 Duo con scheda grafica nvidia e wireless Intel 9345 garantiscono potenza e driver decenti. Il monitor è luminoso e piacevole.
    Obbligatorio contattare un commerciale Dell: dal sito le opzioni di configurazione sono minori e al telefono puoi chiedere di montare XP, che significa risparmiare qualche decina di euro.
    Tra l’altro la garanzia prevede che un tecnico venga a casa e te lo ripari. E l’assistenza funziona così per davvero, ed è anche veloce.

  6. Michele Says:

    Io ho preso di recente un HP dv2172, scelto apposta per essere compatibile con Ubuntu e praticamente tutto funziona out-of-the-box con Feisty, solo la webcam ha bisogno del modulo per essere montata. L’unico dubbio ce l’ho sulla funzione di ibernazione che non ho ancora capito se funziona o no.
    Per il resto ha i nuovi Centrino Duo Dual, schermo 14.1′, nvidia 7200go con 128mb non condivisi, 1 gb di ram, lettore memory card, webcam e mic integrati, telecomando e ovviamente wireless. ed è anche carino da vedersi.
    ah e non ha vista bensì XP. costo a marzo 1100€ circa da Euronics, pagato con il 15% di sconto grazie a una promozione :D

  7. ubuntista Says:

    Intanto grazie a tutti!

    Vi rispondo:

    @ Illusion: dei tre modelli proposti da Dell, solo uno è un notebook;

    @ nurge: per ora il Mac non mi interessa :-)

    @ hronir: il trackpad è quel pallino rosso che funge da mouse, brevetto IBM, chiamato anche Trackpoint, vedi:
    http://en.wikipedia.org/wiki/Pointing_stick

    @ Lorenzo: come nurge, per ora niente Mac!

    @ Andrea Colangelo: ottimo consiglio… ora me lo guardo meglio. Sul TPM però ho qualche dubbio… tu dove hai guardato?

  8. ubuntista Says:

    @ Michele: non riesco a trovare il tuo HP DV2172 in vendita… sono impedito io? :-)


  9. @ ubuntista: in questo elenco [1] non figura l’inspiron 6400, anche se ci sono altri Dell (soprattutto desktop e notebook delle serie professionali). Altri siti sparsi confermano l’impressione che il 6400 non abbia fritz e diavolerie varie (grande-fratello-google è di aiuto). Purtroppo la presenza di un chip TPM può essere confermata con sicurezza, ma non con altrettanta sicurezza si può certificare la sua assenza. Diciamo che in questo caso i segnali sono abbastanza positivi.
    Dimenticavo: il 6400 è il corrispondente europeo del 1505 americano, che è uno dei note scelti da dell per metterci Ubuntu (a ulteriore conferma della piena compatibilità)

    [1] http://www.no1984.org/Hardware_TC-compliant

  10. *Gian* Says:

    Io mi concentro sulla vendita del vecchio. Penso tu possa chiedere un 50%-60% del prezzo di vendita iniziale.
    Se dovessi comprarlo la mia prima domanda sarebbe se mi dici il risultato che ottieni dando un bel /proc/acpi/battery/BAT1$ cat info dal terminale per vedere quando ti rimane di vita nella tua batteria.
    Se più della metà te lo prenderei al 50% altrimenti al 60%!
    Spero di essere stato utile.

  11. bautz Says:

    Santech!
    Fantastici portatili, buoni prezzi, e senza sistema operativo!
    http://www.santech.it

  12. ubuntista Says:

    @ Andrea: ottimo, grazie!

    @ Gian: la batteria dura davvero poco, e se lo vuoi usare come “portatile” appunto, va ricomprata.
    Quindi secondo te chiedere 700/750 euro va bene?

    @ bautz: Che compatibilità hanno con Ubuntu?

  13. Ekici Says:

    Hai provato a dare 1 occhiata a questa pagina?:
    http://divilinux.wordpress.com/tag/linux-su-notebook/page/4/

    Può darsi di si visto che vedo il tuo nome tra i blogroll del sito.
    cmq te l’ho segnalto lo stesso perchè … non si sa mai! ;)

    Salutoni

  14. Ekici Says:

    … stavo pensando che forse ti conviene aspettare ancora 1 po per cambiarlo, almeno finchè non escono sul mercato portatili con dei chip che contengono il nuovo set d’istruzioni per “la virtualizzazione degli ambienti” (vds. Kvm, Xen, etc.). O no?

  15. ubuntista Says:

    ekici: grazie del link… su alienware.com non si trova più quel modello.
    Aspettare? Aspetterei volentieri, ma mi farebbe molto comodo cambiare il PC adesso. :-)

  16. Fabrizio Balliano Says:

    sarà che mi sono trovato molto bene con dell… il consiglio nel mio caso vien da se, l’assistenza è sempre stata ottima, qualificata dal punto di vista tecnico e veloce. inoltre sul sito dell ci sono tutti i service manual per poterti smontare e sostituire da solo tutto il pc, cosa molto comoda se non vuoi mandare il pc in assistenza e farne senza per giorni… ormai il mio inspiron 6000 e’ acceso almeno 10 ore al giorno da 2 anni…

  17. *Gian* Says:

    Sì, secondo me può andare è un perfetto desktop replacement e non lo chiamerei proprio catafalco!

    Un buon benchmark può essere e-bay. Io comunque proverei sui 650€.

    Il problema è che negli ultimi anni il prezzo dei portatili è sceso in picchiata.

    Buona fortuna

  18. mastino Says:

    DELL!!! DELL !!! DELL !!! Dove la qualità non ha parì!!!!

  19. 2BFree Says:

    Direi che in questi casi le fonti migliori per farsi un’idea sono sempre le solite: il sito di “Linux on Laptops” e quello di “TuxMobil”. Su entrambi puoi anche trovare il link che punta alla guida sul mio blog: “Ubuntu Feisty su Dell Inspiron 640m”. Mi ci sono trovato benissimo. Ovviamente a te serve un modello più potente ed una scheda grafica con gli attributi… però sul sito della DELL puoi configurare tutto come ti pare: consigliatissimo!

  20. francesco Says:

    Io ho un santech x2780 con cui mi trovo bene. L’ho comprato con nessun sistema operativo preinstallato e ci ho installato kubuntu. Mi trovo molto bene devo dire.

  21. LuNa Says:

    il Fritz! non ce lo potrai mai trovare ne in europa ne da nessuna parte al mondo. Se prendi un MAC c’e’ un chip TPM (ovviamente non il Fritz!) e poi cmq scrivi cazzabubbole dato il fatto che non ci metti windows quindi il tuo bel TPM rimane li a fare spazio sulla mainboard.

  22. ubuntista Says:

    @Fabrizio, Gian, Mastino, 2BFree, francesco: grazie :-)

    @ LuNa: le cazzabubbole? :-)
    In realtà, contro TPM non esiste sistema operativo che tenga, dato che è una protezione hardware.
    Informati:
    http://en.wikipedia.org/wiki/Trusted_Platform_Module

    Ciao

  23. LuNa Says:

    beh ci potremmo disquisire a non finire su questo :D
    cmq le cose ‘interessanti’ del tpm hanno bisogno di software , forse mi sono espresso male … attestazione remota e sealing nello specifico funzionano tramite software, niente software, niente ‘sfrucugliamenti’ di terze parti tramite la grande rete. cmq e troppo OT. non OT invece : DELL !!

  24. ubuntista Says:

    ok LuNa, ora è chiaro :-)
    Sto Dell insomma piace a tutti… ora vediamo!

    Esiste un modo per trovare qualche coupon e usarlo per ottenere uno sconticello?


  25. @Ubuntista: se fai una ricerca “Dell coupon” sul Grande-Fratello-Google ne trovi a bizzeffe, ma raramente funzionano. Se ne trovi uno buono, fatti un account sul sito Dell e registralo: potrai utilizzarlo anche dopo qualche giorno (e comunque entro la scadenza).
    Occhio alle offerte che la Dell aggiorna ogni 1-2 settimane. Ce ne sono di vario tipo, dal doppio della memoria, alle stampanti, al processore superiore.
    Una buona combinazione votata al risparmio si ha quando offrono 50 o 100 euro di sconto e la consegna gratis (che sono altre 80 euro di sconto de facto). A volte conviene aspettare un pò per vedere le nuove offerte e poi decidere.

  26. ubuntista Says:

    Grazie Andrea!
    Infatti ne ho trovate diverse, ma tutte per acquisti in USA :-)


  27. Dimenticavo: potrebbe sembrare il contrario, ma *non* lavoro per la Dell. E non dite “Excusatio non petita…” :-P

  28. ubuntista Says:

    Peccato, ti avrei subissato di richieste di sconti!!!
    Ho parlato or ora con un commerciale gentilissimo, tal Alberto Marcia… se vi capita di chiamare ve lo consiglio!

  29. Federico Says:

    Che io sappia il TPM è presente dai Pentium D in poi, quindi credo che i Core [2] Duo siano affetti da TPM.

    Come portatile, perchè non andare su un portatile serie “professionale”, cioè per le aziende? Hanno costi ridotti, sono modulari (seconda batteria/hd al posto del cdrom, docking station), non hanno fronzoli “tamarri” come tanti tasti multimediali spesso inutili, magari hanno porte seriali (la buona vecchia seriale…serve sempre, come gli slot pcmcia, magari 2) che i prodotti consumer non hanno più, oltre ad essere costruiti in maniera leggermente più robusta. Io ho un Fujitsu-Siemens serie Lifebook C che appartiene a questa categoria di pc, ha già qualche anno ma è sempre stato perfettamente Ubuntu friendly.

  30. 2BFree Says:

    Di coupon non saprei però, come ti è stato detto, ogni settimana c’è qualche promozione: conviene aspettare quella giusta. Per esempio io sono riuscito a portarne a casa 3: garanzia di tre anni al prezzo di due, spese di spedizione gratuite (96 euri!), 2048Mb di RAM al prezzo di 1024. La cosa più difficile è proprio aspettare :P


  31. @ubuntista: dimenticavo: la consegna è con corriere espresso. C’è una pagina del sito della dell che permette di seguire passo passo la costruzione del computer. In genere, arrivati tutti i pezzi (pre-produzione), in un giorno te lo montano e lo spediscono. Se ti iscrivi ad un servizio, che se non sbaglio si chiama OrderWatch, Ti avvisano anche per email quando è stato spedito. Mediamente un paio di settimane sono sufficienti per avere il portatile a casa.
    Una cosa importantissima: visto che ormai sembri molto orientato sul 6400, ti consiglio di seguire questa guida [1] per farti l’immagine delle partizioni, così in caso di guai puoi ripristinare il computer alle stesse condizioni nelle quali te l’hanno consegnato. Se vai qui [2], invece, trovi alcune info su come fare l’immagine del MBR (la Dell ne usa uno un pò particolare per far partire Mediadirect e il tool di auto-diagnostica), così puoi ripristinare anche quello. Controlla i link a fondo pagina.
    Qui [3] invece trovi tonnellate di info specifiche sul 6400, anche quelle inutili. Alcune non sono aggiornatissime ma sono comunque interessanti. :P

    [1] http://www.hwupgrade.it/forum/showpost.php?p=13026398&postcount=2704
    [2] http://www.goodells.net
    [3] http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?s=4d10831bc04a9a2eaf9a3a5756c2e013&t=1154686

  32. ubuntista Says:

    Grazie ancora a tutti!
    Ho scelto un Dell Inspiron 6400, mi sembra un buon acquisto.
    Emilio, il link che mi hai segnalato è davvero interessante.
    Ciao!

  33. floriano Says:

    @Michele:
    la nvidia 7200go ha al max 32mb non condivisi (secondo hp), secondo nvidia stessa è tutta condivisa
    http://www.nvidia.com/object/go_7_series_techspecs.html

  34. ubuntista Says:

    floriano, nel caso del Dell Dimension 6400 la Nvidia ha memoria privata.

  35. jacques Says:

    …cmq il trackpad c’è anche nei portatili DELL di recente ho preso per una amica un M65…era blu..ma c’era.
    ciao!
    jacques

  36. ubuntista Says:

    cavolo!!! A saperlo!!!!
    ADORO il trackpad!

  37. Oste Says:

    Ciao,

    io utilizzo ubuntu 7.04 su un T60 IBM ed utilizza i driver proprietari solo per la scheda di rete wireless.
    Ha il trackpad ed il touchpad..

    Comunque anche i Toshiba (che comunque per esperienza personale ti sconsiglio…) ha il trackpad

    Saluti
    Oste

  38. ubuntista Says:

    Grazie Oste! Ormai ho scelto un Dell Inspiron 6400 !!

  39. Max Says:

    X Andrea Colangelo

    Ti sarei immensamente grato se mi dicessi come hai fatto ad installare Feisty sul Dell Inspiron 6400 !. Sul mio riesco ad installare solo Ubuntu Edgy 6.10 che non mi fa funzionare la chiavetta wireless usb. Se provo ad installare sia l’ultima versione di Kubuntu che Ubuntu Feisty (capaci di riconoscere in automatico la mia chiavetta) mi seguita a segnalare un errore con la scheda wireless all’installazione e mi si inchioda !!

    Se puoi fammi sapere qualcosa, grazie !

    Max


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: