Non ho voglia di tradurlo, ma ve lo sintetizzo: è un articolo ben fatto che confronta Ubuntu 7.04 e Windows Vista. Questi i punti salienti che vengono analizzati:
1. Installazione (vince Ubuntu, di poco)
2. Hardware e Plug’n’Play (vince Vista)
3. Installazione software (pari)
4. Rete / Internet / Email (vince Vista, di pochissimo)
5. Office automation (vince Ubuntu, solo perchè parte già con OpenOffice)
6. Ricerca interna (vince Vista)
7. Multimedia (pari)
8. Gestione e manipolazione immagini (pari)
9. Backup / ripristino (pari)

Sono solo lievemente in disaccordo su:
1. Però Vista spesso te lo ritrovi già installato!
3. Secondo me è meglio Ubuntu… provate a passare da Ubuntu 5.10 alla 6.06, poi alla 6.10, poi alla 7.04, e il tutto RIAVVIANDO SOLO DUE VOLTE (badate bene, DUE, non TRE come il numero degli upgrade).
4. Meglio Vista: connettersi ad Internet con Ubuntu a volte è un casino.
6. E Beagle? Diciamo che è pari, va :-)

Qualcuno, infine, scrive sul fatto che Ubuntu possa essere un rimpiazzo per Vista.
Voi che ne pensate?

PER FINIRE: nel titolo citavo “altre cosette”: se qualcuno ha in mente una vacanza, vi consiglio vivamente Assisi, e vi consiglio gli appartamenti vacanze del mio amico Danilo. Perchè? Perchè starete davvero bene, come gli olandesi, canadesi, napoletani, milanesi che ci sono già stati, e che dopo la prima volta ci ritornano sempre.

Annunci