Off-Topic: migrazione rete

16-04-2007

Da giovedì 12 aprile fino ad ORA, per un numero non numerabile di ore tendente ad infinito, sono stato impegnato nella migrazione della rete dell’Ateneo nel quale lavoro. A parte scherzi: giovedì 10 ore, venerdì 14 ore, sabato 14 ore, domenica 15 ore. Totale: 53 ore in quattro giorni.

E’ stata una impresa ESTENUANTE, ma alla fine sembra che tutto, o quasi, funzioni alla perfezione, con pochi e limitati disservizi per gli utenti. Il risultato è stato reso possibile anche dalla collaborazione dei miei colleghi, che non leggono questo blog, ma che ringrazio ugualmente.

Tra l’altro, alla faccia di Cisco, gli apparati Huawei funzionano benissimo, e costano meno. Qui sotto potete ammirare una visione notturna di Shenzen, a nord di Hong Kong, dove ha sede Huawei. Sì, sono stato a Shenzen, ad aprile 2004.

shenzen

Domani lavoro tutto il giorno, da mercoledì a domenica… ferie. Ci voleva proprio.

Annunci

9 Responses to “Off-Topic: migrazione rete”

  1. Emanuele Says:

    Certo che sei sempre in ferie Simone!!!

    :-))

  2. Qeimsga Says:

    Provato mai Juniper?

  3. Francesco Says:

    Sarebbe bello saperne qualcosa di piu’! :-)
    Buon (meritatissimo) riposo.

    NB Lulu.com e’ proprio efficace e le due copie sono gia’ state distribuite ;)

    Ciao, f.

  4. frapox Says:

    eh già, vogliamo i dettagli ora :)

  5. rich Says:

    scusate una domanda che non centra molto con il post.
    Ma la nuova versione di ubuntu 7.04 non è stata rilasciata per i mac PPC motorola in quanto sul sito si parla solo di mac con intel.
    e se no perche?

    grazie e buone vacanze

  6. ubuntista Says:

    vedi l’inizio del post successivo a questo (che parla di feisty fawn) e la spiegazione la trovi all’inizio!
    Ciao


  7. Confermo che quegli apparati vanno da dio… ragazzi, guardate ad oriente perchè esistono cose fatte molto bene che costano una frazione di quelle a cui siamo abituati. Il problema è che quando cerchi su Google, non compaiono! Fra l’altro non si capisce perchè quei prodotti qui non arrivano… ma la Cina non era entrata nell’organizzazione mondiale del commercio? Perchè arrivano scarpe, vestiti e ninnoli (quello che producevamo noi) ma non arriva l’elettronica cinese (quello che producono gli USA)?

  8. stefano Says:

    “… dalla collaborazione dei miei colleghi, che non leggono questo blog, ma che ringrazio ugualmente.”
    Chi l’ha detto che non leggono il tuo blog?
    ciao.
    Stefano

  9. ubuntista Says:

    ehilà, caro “bottons” :-)


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: